Diana

sono Diana J. Key, cantautrice e scrittrice per l'infanzia.

Scrivo canzoni e storie per bambini e per i loro genitori. La musica unisce le persone, ci da l'opportunità di stare assieme e fare qualcosa di divertente. 

La musica è sempre stata parte importante della mia vita ma mai come oggi, nel mio ruolo di madre. Con i bambini in casa e un miliardo di cose da fare, la musica mi aiuta a essere più presente nella educazione dei miei figli. Ora la musica fa parte anche della loro vita.

"ll canto è la voce dell'anima". Socrate

Ho cominciato a frequentare la scuola di musica quando avevo otto anni ma il mio amore per la musica nasce prima, grazie a mia mamma.

Mia madre cantava sempre, in ogni occasione e in ogni momento della giornata. Per questo mi veniva naturale cantare alle mie figlie ma non ero preparata a quel tipo di reazione.

Notavo come la musica influenzava i loro comportamenti, spesso le calmava ma in modo divertente e magico. Ogni tanto vedevo che grazie alle canzoni che cantavo, riuscivano a imparare meglio le lingue, che nel loro caso sono tre, ma anche a comunicare meglio le loro emozioni.

Dr.Gottmann, psicologo specializzato in psicologia dello sviluppo, nel suo libro "Raising an Emotionally Inteligent Child" invita i genitori ad aiutare i propri figli ad indentificare le loro emozioni e chiamarle per nome. Ma prima di questo, ci invita a creare una relazione con i nostri figli e ad entrare in empatia con loro, perché solo così saremo in grado di capirli ed aiutarli.

La crescita di ogni individuo è quasi sempre accompagnata da un disagio emotivo. Io credo che usando la musica nel periodo più delicato della crescita, ovvero l'infanzia, potremmo portare più gioia e leggerezza, creando spazi per lo sviluppo emotivo e cognitivo senza limiti.